AILoveRUNNING 2017

Foto per banner

 

La “AILoveRUNNING”, in programma per il 29 ottobre 2017, è una manifestazione podistica non competitiva di solidarietà, organizzata da AIL Firenze Onlus – Sezione fiorentina di AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma – con la collaborazione tecnica di G.S. Maiano e UISP.

Quest’anno AIL Firenze tramite il ricavato ottenuto dall’AILoverunning ha deciso di sostenere il potenziamento del servizio di assistenza infermieristica domiciliare pediatrica effettuato da  AIL Firenze in collaborazione e con la supervisione dell’equipe del servizio di cure  domiciliari dell’Ospedale Pediatrico Meyer.

Anche quest’’anno vorremmo unire lo sport alla solidarietà e raccogliere sempre più fondi grazie alle donazioni tramite la piattaforma MYCROWD AIL o diventando personal fundraiser : chi partecipa, oltre a vivere una giornata di sport e divertimento, si impegna anche a promuovere AIL Firenze ponendosi un obiettivo solidale di raccolta fondi da raggiungere con il coinvolgimento di amici, colleghi e conoscenti.

La manifestazione sportiva (regolamento) partirà da CASA AIL – la struttura di accoglienza gestita da AIL Firenze che registra ogni anno circa 16.000 pernottamenti – e si svilupperà nel verde delle colline fiorentine in un percorso ad anello a scelta tra quello da 10  o da 4 km.

Iscriviti all’AILoveRUNNING

Cosa sostiene l’AILoverunning:
Il Servizio di assistenza infermieristica domiciliare pediatrica

Assistenza domiciliare 4 Assistenza domiciliare 3 Assistenza domiciliare 2 Assistenza domiciliare 1

I malati oncoematologici sono obbligati a lunghi periodi di cura che accrescono notevolmente il senso di disagio e solitudine e nel caso dei bambini il tutto è vissuto ancor più negativamente.
Le Cure Domiciliari consentono ai piccoli pazienti di essere seguiti a casa o in una delle strutture di accoglienza dove il piccolo alloggia con i familiari. Il servizio di cure domiciliari ha come scopo quello di intervenire a casa preservando la vita del bambino, mantenendone i legami familiari e le abitudini.
Le cure domiciliari hanno permesso, fra l’altro, di non ritardare le dimissioni dei pazienti andando a garantire la continuità delle prestazioni assistenziali infermieristiche anche al domicilio.
Attualmente il servizio, iniziato nel 2008 ad opera di AIL Firenze, è effettuato in collaborazione con l’equipe del servizio di cure  domiciliari dell’Ospedale Pediatrico Meyer.
Vista la maggiore collaborazione e la mission di AIL tesa a promuovere la domiciliarizzazione dei pazienti, AIL Firenze vorrebbe aumentare il numero degli accessi domiciliari annui.

Sostieni il progetto con una donazione diretta!
DONA ORA 
loghi ilovesrunning2017


PARTNERS