21 Giugno


























ROBERTO VECCHIONI- A COLPI DI CANZONI E PAROLE- Evento a sostegno di AIL Firenze

DIALOGO E MUSICA

1° Aprile 2015                   ore 21              Teatro la Pergola- Firenze

“Non importa quanto si vive, ma con quanta luce dentro”.

Recita così il sottotitolo dell’ultimo libro scritto da Roberto Vecchioni ed edito da Einaudi- “Il mercante di luce”.

E di luce il Prof. Vecchioni ne porterà tanta il 1° di Aprile al Teatro della Pergola di Firenze, tanto da illuminare palcoscenico, platea e palchi puntando i riflettori sulla nostra Associazione, sulle tante attività a supporto dei malati e familiari che a noi si rivolgono e sui nostri preziosi volontari.

L’evento  alternerà canzoni dallo splendido repertorio del Professore a dialoghi e riflessioni sulla vita.

Sarà accompagnato dalla chitarra e da amici che lo conoscono bene in una serata di solidarietà ed intrattenimento.

L’intero ricavato della serata sarà infatti devoluto ad AIL che, grazie a partners ed aziende che hanno dimostrato fiducia e stima nel nostro operato sostenendo i costi vivi dell’evento,  renderà efficace lo scopo della serata.

Grazie a: NUOVA COMAUTO; ARNO MANETTI;PUBLIACQUA;NIVI CREDIT;CLARA WEDDING PLANNER;CITTI FIRENZE;IDEA TOSCANA;ACUTECH;LIONS CLUB ARNOLFO DI CAMBIO;GRAFICHE KREA;LISA CORTI

Il 1° Aprile il Teatro della Pergola dovrà essere pieno di luce, affrettatevi a procurarvi il vostro biglietto di ingresso, contattate direttamente

- la biglietteria del Teatro della Pergola (+39 055.0763333) -orario al pubblico da lunedì a sabato, dalle 9.30 alle 18.30. Biglietteria on line www.teatrodellapergola.com
- Box Office/Coop convenzionate, via delle Vecchie Carceri 1 – 055.210804 Orario: da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 19.00, sabato dalle 10.00 alle 14.00

- AIL Firenze

PLATEA E PALCHI 1° ordine: 30 euro

PALCHI 2° e 3° ORDINE: 20 euro

Per info aggiuntive www.ailfirenze.it     comunicazione@ailfirenze.it

BASTA CHE SIAN DI FORI

VI ASPETTIAMO IL 14/3/2015 AL TEATRO SMS G. MODENA -

via Roma n 368 Località La Fonte- Bagno a Ripoli (FI) per la brillantissima commedia in vernacolo di Massimo Valori

BASTA CHE SIAN DI FO’RI

interpretata dalla compagnia teatrale

“LE BENEF  ATTRICI”

OFFERTA INGRESSO: 12 EURO  (riduzione soci AIL 10,80 euro).

Biglietti disponibili presso CASA AIL (piazza di Careggi n.2 a Firenze) , possibilità di prenotazione al n. 055.4364273 e la sera stessa in Teatro .

mail to: comunicazione@ailfirenze.it

La trama: di solito in un agriturismo toscano càpitano turisti e basta, gente “di fòri”, come si dice noi. Nei cinque appartamenti che compongono quello in cui si svolge questa vicenda, aperto da poco e gestito da Carlo, dalla moglie Andreina e dalla cognata Graziella, arrivano tutti ospiti toscani, che daranno non pochi problemi ai gestori. Si comincia con un solo appartamento occupato, per la precisione dalla signora Luigia, inconsolabile single non più giovane, ma altri tre verranno presto occupati dai vari personaggi che arriveranno. Le loro vicende si alterneranno e si intersecheranno, fino a far diventare tutti matti.

La compagnia devolverà l’intero ricavato ad AIL Firenze in ricordo di Stefano Santoni.

In teatro saranno disponibili anche le Uova di Pasqua AIL .

Vi aspettiamo numerosi!

Diventa Volontario

RAGGIUNTO ALTRO IMPORTANTE TRAGUARDO

Il 19 dicembre u.s. è stato inaugurato a Careggi
il nuovo Reparto di Ematologia, nell’ambito del Progetto LUCE, alla presenza
del Cardinale Betori, dell’Assessore alla Salute Marroni, del Direttore
Generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, dott.ssa Calamai,
del Rettore dell’Università, Tesi, del Primario dell’Ematologia, Prof. Bosi,
del Presidente dell’AIL di Firenze, Fusari.
Il nostro contributo a questa realizzazione è stato fondamentale, in quanto
AIL ha raccolto i fondi e fatto elaborare il progetto, necessario per la
ristrutturazione dei locali e l’adeguamento degli stessi alle esigenze del
nuovo Reparto.
Si è quindi realizzato un sogno raggiunto grazie alla determinazione del
Prof. Bosi, dell’AIL e della Dr.ssa Calamai, che anche in questo caso ha
dimostrato la capacità e la volontà di aggiungere ai traguardi già raggiunti
in altri settori anche questo risultato di eccellenza.
Oggi, pertanto, l’AIL di Firenze può essere fiera e orgogliosa di aver
contribuito sostanzialmente alla nascita di questo Reparto, e, nel contempo,
non può non ringraziare tutti coloro che negli anni hanno accordato fiducia
all’Associazione, che sosteneva questo  progetto.

Fai tu il goal: diventa socio sostenitore di AIL Firenze!

Se decidi di dare il tuo contributo alla nostra Associazione mettendoti in prima linea come socio sostenitore, offrirai un’entrata fissa sulla quale la nostra Onlus potrà contare per programmare e perpetuare le proprie attività a favore dei tanti assistiti, bambini ed adulti.

Infatti, al di là delle spese impreviste o saltuarie- che intervengono sempre nel portare avanti la gestione di due case di accoglienza, nel finanziare strumenti a disposizione dei ricercatori e nell’offrire la assistenza domiciliare, etc, dobbiamo sostenere stabilmente costi che si potrebbero meglio ammortizzare con quote sociali.

Queste spese sono, ad esempio:

- le bollette di acqua, luce e gas delle due CASE AIL, dove ogni giorno vengono ospitati gratuitamente (e quindi a spese dell’Associazione) venti nuclei familiari di persone, che giungono a Firenze per essere sottoposte a cure

- la lavanderia esterna, che ogni settimana, lava, sterilizza e stira biancheria da letto e da bagno per un totale di circa 65 letti.

- La pulizia ed igienizzazione degli ambienti comuni delle CASE AIL (cucine, saloni, ludoteca, giardini)

- La manutenzione delle Case AIL (anche se facciamo il possibile, con il prezioso aiuto dei nostri tanti volontari, spesso è necessario l’intervento di professionisti specializzati)

- L’acquisto di materiale infermieristico per l’assistenza domiciliare gratuita a bambini ed adulti ed il costo stesso dell’intervento dei professionisti (medici e infermieri)

Sembra impossibile, ma con la costanza del versare 10 euro l’anno (pari a 0,03 centesimi al giorno!!!) si può fare tantissimo per aiutare i piccoli e grandi che stanno affrontando il proprio percorso di cure.

Abbiamo quindi bisogno del tuo prezioso aiuto per portare avanti le attività della nostra Associazione e per questo, insieme a Manuel Pasqual, ti chiediamo di diventare socio sostenitore (o di continuare a rinnovare generosamente la tua quota se l’hai già fatto!).

Manda una mail a comunicazione@ailfirenze.it, dall’oggetto “fai tu il goal”, se sei un nuovo socio e ti spiegheremo come fare.

Riceverai una tessera sociale da portare sempre con te che ti darà, oltre a ricordarti di rinnovare la quota ogni anno, anche diritto ad uno sconto del 10% per gli eventi che organizzeremo annualmente.

Se non utilizzi frequentemente internet puoi anche chiamare il n. 055.4364273  o passare direttamente dalla nostra casa di accoglienza.

Che aspetti ancora?

FAI TU IL GOAL per AIL FIRENZE!

Segui la campagna (realizzata con il contributo volontario di Manuel Pasqual, Gianni Ugolini ph, Sara Filippelli e Martina Giraldi) anche su Facebook e Twitter @ailfirenze#faituilgoal

Tale & Quale show de Noiartri

Il 13 Dicembre alle ore 21 al Teatro della Chiesa del Sodo di Firenze si esibiranno per noi “grandi artisti del passato e del presente”, alternandosi con ironia, talento e spirito di solidarietà in uno spettacolo dedicato ad AIL Firenze da un gruppo di paesani di Montemignaio, da anni vicini alla Onlus.

Molti dei componenti della compagnia amatoriale, originari del paese del Casentino, fanno infatti parte della cerchia di volontari più attivi dell’Associazione, dandosi un gran da fare all’interno del Consiglio direttivo, non disdegnando mai anche lavori di fatica tutte le volte che ce n’è bisogno.

Spesso il modo migliore per sensibilizzare ad affrontare certe tematiche di sofferenza e speranza è il sorriso o la risata fragorosa. Lo sanno bene gli ideatori dello spettacolo che lo hanno già presentato, con grandissimo successo, nella piazza principale di Montemignaio l’estate scorsa.

Come nello spettacolo televisivo, dal quale trae spunto la trama, si tratta di una gara amichevole tra artisti giudicati da una “giuria internazionale” rappresentata da altri “vip”, con la presenza della “corte reale inglese”.

Al di là della gara, emerge lo spirito di solidarietà a favore dell’AIL e la travolgente simpatia dei protagonisti.

Offerta biglietto: 12 euro/ disponibile presso CASA AIL in piazza di Careggi n.2 a Firenze / posti limitati.

Per info e prenotazioni: 055.4364273

L’ospedale a casa”- Firenze Urban Trail


AIL Firenze ha deciso di aderire al programma CHARITY- Rete del Dono legato alla prossima edizione di Firenze Urban Trail che si svolgerà a Firenze nei giorni 7 ed 8 marzo 2015.

I runners, a seconda del percorso scelto, potranno iscriversi attraverso AIL Firenze ed acquistare il pettorale per la corsa diventando ambasciatori della nostra buona causa.

Il progetto promosso per l’occasione si chiama “L’ospedale a casa”.

Grazie alle vostre donazioni sarà infatti possibile acquistare un mezzo da destinare al servizio di assistenza domiciliare pediatrica permettendo ai nostri infermieri di raggiungere più velocemente i nostri piccoli assistiti.

L’assistenza domiciliare di AIL è un servizio gratuito offerto , sopra la supervisione dell’Ospedale Pediatrico Meyer, ai bambini residenti a Firenze o che alloggiano nelle varie case di accoglienza (tra cui quelle di AIL).

Dal portale di rete del dono (link sottostante) potrete effettuare la vostra piccola/grande donazione online! (ricordate: LE DONAZIONI SI POSSONO SCARICARE)

Aiutateci a far arrivare l’ospedale a casa!!!!

Grazie

Rete del dono

IL 6,7 E L’ 8 DICEMBRE CERCATE LE STELLE DI NATALE AIL, FATE COME MANUEL!

Il Capitano della Fiorentina Manuel Pasqual, che da poco ha sposato con entusiasmo la “buona causa” di AIL Firenze, ci ricorda che dall’6 all’8 Dicembre nelle principali piazze e centri commerciali di Firenze e provincia ci aspetta l’appuntamento con le Stelle di Natale !

Di seguito l’elenco dei luoghi ove trovare i tanti volontari che, come ogni anno, regalano il proprio tempo con gioia all’associazione dedicando il proprio operato ai piccoli e grandi assistiti dall’Associazione.

Segnaliamo con piacere l’iniziativa di AIL Nazionale “Un selfie con la stella” chiedendo di scattarsi una foto con la stella per partecipare ad un interessate concorso a premi.

Per le informazioni dettagliate cliccare sull’immagine.


Grazie

FIRENZE

Piazza Beccaria angolo Borgo la Croce

Via Roma

Piazza Strozzi

Via del Gignoro

Piazza Dalmazia (lato Oviesse)

Piazza Bartali (davanti COOP)

Piazza dell’ Isolotto

Piazza Acciaioli



CHIESE di Firenze e provincia

Sacro Cuore

San Piero a Quaracchi

San Salvi

Santa Maria Ausiliatrice

Chiesa del Cestello

CHIESA - Lastra a Signa (FI)

CHIESE - Porto di Mezzo e Santa Maria a Brucianesi (FI)

CHIESA - Ponte a Elsa - Empoli (FI)

CHIESA - Ponte a Signa (FI)




AZIENDE di Firenze e provincia  - OSPEDALI e varie

CONAD di CERRETO GUIDI (FI)

COOPERATIVA di Legnaia

DESPAR di Calenzano (FI)

GUCCI S.p.A. - Scandicci (FI)

ESSELUNGA Via CANOVA

SUPERFRESCATO di Calenzano (FI)

OSPEDALE CTO

OSPEDALE di CAREGGI

OSPEDALE TORREGALLI




MUGELLO e Comuni Limitrofi (tutti sulla provincia di Firenze)

BARBERINO di MUGELLO

BORGO S. LORENZO Comune

BORGO S. LORENZO Ospedale

Varie Chiese del Mugello

D.A.M.  S.r.l. San Piero a Sieve

FIRENZUOLA

SCARPERIA - Centro Comm.le

SCARPERIA - Comune

LUCO di MUGELLO

VAGLIA

VICCHIO





COMUNI LIMITROFI (Tutti in provincia di Firenze)

BAGNO a RIPOLI

CAMPI BISENZIO

CASTELFIORENTINO

CERRETO GUIDI - FUCECCHIO

CERTALDO

DICOMANO

DONNINI

EMPOLI

FIESOLE

FIGLINE Valdarno

GAMBASSI Terme

GRASSINA

GREVE in Chianti e PANZANO

MONTELUPO Fiorentino

PELAGO

PELAGO - San Francesco

PONTASSIEVE

REGGELLO

RIGNANO sull’ Arno  -

ROSANO

RUFINA

SAN GODENZO e CASTAGNO

SCANDICCI

SESTO FIORENTINO

STRADA in CHIANTI

TAVARNELLE

VINCI

MANUEL PASQUAL E’ AL FIANCO DI AIL FIRENZE

Ieri, 4 Novembre 2014, dopo una lunga visita a CASA AIL ed dopo aver conosciuto alcuni degli ospiti della struttura, il Capitano della Fiorentina Manuel Pasqual ha scelto di diventare nuovo testimonial di AIL Firenze Onlus sostenendone le attività ed impegnandosi a sensibilizzare gli altri quanto più possibile dato il suo ruolo di spicco nello sport e la positività del suo personaggio.

Manuel ha dimostrato massima disponibilità ed un gran cuore nel mettersi a confronto con la realtà dell’Associazione, da sempre impegnata nella lotta contro le leucemie, linfomi e mieloma e nell’assistenza ai malati ed al relativo nucleo familiare.

L’ attività di accoglienza gratuita è svolta dall’Associazione nelle “Casa AIL” di:

-PIAZZA DI CAREGGI N.2: nell’ ex convento delle suore Oblate ricevuta in comodato d’uso dall’Azienda Ospedaliero- Universitaria , situata all’interno del comprensorio dell’Ospedale di Careggi con il quale ha un rapporto di stretta collaborazione.

La Residenza è composta da 17 luminose stanze dotate di bagno personale, frigo, tv, uso cucina e servizio lavanderia ed è inoltre dotata di ampi saloni di soggiorno, sala giochi per i bambini ed ampi giardini.

Media capienza casa d’accoglienza: 60 persone

-VIA DI CAMPOREGGI N.2 A FIRENZE- situata a pochi minuti dalla stazione SM Novella.

In questa struttura possono essere ospitati , nelle 4 stanze indipendenti,con bagno, frigo e tv, nuclei familiari che non necessitino la quotidiana vicinanza con gli ospedali della periferia fiorentina.

La casa è inoltre dotata di cucina, ingresso e lavanderia.

Media capienza della casa: 10 persone

Dall’apertura delle CASE AIL a Firenze (sempre al completo) dal 2010 ad oggi sono state registrate 31.000 presenze di ospiti in cura presso l’ospedale pediatrico Meyer e 17.000 di ospiti in cura presso l’Ospedale di Careggi.

Il Capitano ha conosciuto alcuni dei piccoli e grandi ospiti della casa, entusiasti dell’inatteso incontro, informandosi con naturalezza e simpatia della loro storia e provenienza geografica.

Manuel è rimasto piacevolmente colpito da quanto l’ambiente “casa d’accoglienza” aiuti queste persone a solidarizzare tra di loro, non sentirsi soli ed affrontare al meglio la propria battaglia quotidiana.

Durante la visita Manuel ha conosciuto il fotografo Gianni Ugolini ed il suo collaboratore Lorenzo Desiati, da anni vicini ad AIL ed a sostegno di varie realtà sociali, per concordare le foto di una campagna di sensibilizzazione della quale Manuel sarà protagonista a breve.

L’Associazione è molto orgogliosa di avere al proprio fianco uno sportivo e , prima di tutto, un ragazzo così sensibile ed aperto all’aiuto sincero nei confronti di chi ne ha più bisogno …” Trovandosi di fronte a storie come quelle che passano da CASA AIL, come ha detto lui, ti ridimensioni e capisci quali siano le cose importanti della vita”.

Grazie Manuel!

30 NOVEMBRE 2014- Aspettando il Natale con AIL ed AISM- ore 18 a CASA AIL

Con molto piacere vi presentiamo un evento che stiamo organizzando insieme ad AISM Firenze per presentare un nuovo progetto che ci sta molto a cuore: “accogliere e/è curare”
Dopo la presentazione si esibiranno per noi l’Associazione Free Music Ensamble e l’Associazione Corale Sesto in Canto.

Seguirà “apericena” di solidarietà.

Ingresso ad offerta libera (l’intero ricavato sarà diviso in parti uguali tra AIL ed AISM) .

Prenotazione obbligatoria.

Seguirà “aperi-cena” di solidarietà.
Ingresso ad offerta libera (il ricavato sarà diviso in parti uguali tra AIL ed AISM)- prenotazione obbligatoria.Corale Sesto in Canto .
Seguirà “aperi-cena” di solidarietà.
Ingresso ad offerta libera (il ricavato sarà diviso in parti uguali tra AIL ed AISM)- prenotazione obbligatoria.
zione Corale Sesto in Canto .
Seguirà “aperi-cena” di solidarietà.
Ingresso ad offerta libera (il ricavato sarà diviso in parti uguali tra AIL ed AISM)- prenotazione obbligatoria.