21 Giugno




















BORSA DI STUDIO ANNA MONESI

Pontedera, 6 Ottobre 2014. Assegnate le borse di studio Anna Monesi, edizione 2014 per un valore di 26.000 euro di formazione gratuita.

Il 10% del valore complessivo di tale importo sarà devoluto ad AIL Firenze Onlus.

L’iniziativa della borsa di studio Anna Monesi, avviata lo scorso anno, si propone come appuntamento ricorrente all’inizio di ogni Anno Accademico dell’Istituto Modartech, per premiare e valorizzare autentici talenti, meritevoli di avere supporti economici per proseguire gli studi.

Beatrice Bazzano, 20 anni di Fucecchio (FI)  a cui è stato assegnato il primo premio e Martina Salvaterra, 19 anni di Soliera (MO) a cui è stato conferito il secondo premio, sono le due giovani talentuose.

Beatrice ha conquistato la commissione grazie ad un lavoro, poi confermato dal portfolio personale, che mostrava tutto il carattere di chi disegna con passione e dedizione. Il tratto gentile che mostra personalità, frutto di una tecnica mista che denota un talento poliedrico ma misurato. Una serie di lavori presentati alla commissione che parlano di una voglia di perfezionamento continuo, alla ricerca di una professionalizzazione che Beatrice potrà acquisire nel corso di questo prossimo triennio.

Martina ha colpito la commissione per la tecnica innovativa proposta dal suo disegno e dal portfolio presentato, realizzato grazie all’utilizzo di software grafici che lasciava intravedere la capacità di modellatura dei volumi e la padronanza delle tecniche di colorazione. Un lavoro in linea con la filosofia didattica di Modartech, ma anche perché si è presentata in modo vero e originale, dimostrando una determinazione non comune e un corretto approccio al mondo della moda.

Partner dell’iniziativa alcune aziende e realtà facenti parte del Network Modartech.
Fondazione Piaggio, spesso partner di convegni, mostre e iniziative legate all’Istituto, che ha offerto il patrocinio all’iniziativa; così come AIL di Firenze, l’Associazione Italiana contro le Leucemie-linfomi e mieloma (a cui le vincitrici dovranno versare il 10% del valore complessivo della Borsa di Studio); Gattinoni Couture, il cui Presidente Stefano Dominella è anche Direttore Scientifico dell’Istituto; Cafè Noir, la prestigiosa azienda calzaturiera presente da oltre 20 anni nel mercato; il marchio di ArgenteriaGiovanni RaspiniMonnalisa, marchio internazionale nel mercato dell’abbigliamento per bambini; Lectra,
leader mondiale nelle soluzioni tecnologiche integrate.

Per ulteriori informazioni: www.modartech.com

NUOVO CORSO PER VOLONTARI AIL FIRENZE A PARTIRE DAL 3 OTTOBRE

SAGRA DEL TARTUFO- località “Il Girone”

Anche quest’anno, grazie al nostro preziosissimo Volontario e Consigliere Fabio Giudici ed ai volontari della Croce Azzurra (che non smetteremo mai di ringraziare!) si terrà la serata dedicata ad AIL Firenze all’interno della Sagra del Tartufo in località Girone.

Il ricavato sarà devoluto alla nostra Onlus per le sue attività a supporto dei malati e dei rispettivi familiari.

Il menù comprende vari antipasti, due primi, due secondi, due contorni, dolce, acqua, vino e spumante ed è compresa la possibilità, per chi lo richiedesse in fase di prenotazione, di scegliere un menù vegetariano e per i non amanti del tartufo.

L’offerta per partecipare è di :

18 euro per gli adulti

8 euro per i bambini

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (fino ad esaurimento posti)

telefonando al n. 055.4364273  o

mandando una mail a: ailfirenze@ailfirenze.it

GRAZIE, VI ASPETTIAMO!!!

Grazie a Pietro Cordini per la locandina evento

CORSO DI FORMAZIONE “Animazione e guida del gruppo”

Il ruolo di Tutor e di Coordinatore” Corso di Formazione per Volontari  Breve descrizione del corso  Le figure del Volontario “Tutor” e “Coordinatore”, sono importanti, in quanto da loro che dipende la riuscita di un “servizio ” sempre più efficace ed efficiente, senza perdere mai la prerogativa del “dono”. Il “Tutor” è colui/lei che accompagna i nuovi volontari nel loro percorso iniziale e che risolve i loro dubbi e le incertezze di fronte a situazioni diverse, forte della sua esperienza pratica e cognitiva e supportato dalla conoscenza degli strumenti che un corso come questo può offrire. Il “Coordinatore” invece ha il compito di far sì che il gruppo sia unito e che i rapporti fra i volontari e le figure con le quali i volontari si confrontano e/o collaborano, siano della miglior qualità possibile. Il “Corso” è finalizzato alla formazione di queste importanti figure essenziali nell’attività delle Associazioni che operano con specifici gruppi di volontari secondo le diverse esigenze.  Obiettivi e Finalità 1 - Rendere i partecipanti consapevoli delle dinamiche che nascono dalla comunicazione per migliorare la loro capacità relazionale verso i volontari e promuovere condizioni favorevoli per un più fruttuoso loro coinvolgimento nella vita e nella crescita del gruppo. 2 - Creare professionisti della relazione che sappiano trasmettere le conoscenze acquisite in maniera motivante per aumentare le capacità di sviluppare relazioni positive nella guida dei nuovi volontari e nella conduzione del gruppo. Metodologie adottate La metodologia prevede “Formazione in aula con lezioni frontali e attività di laboratorio con esercitazioni, simulate e lavori di gruppo. Il Corso si svolgerà in 2 diverse Sedi della Toscana (Firenze e Viareggio).In ogni sede saranno trattati gli stessi argomenti e vi si terranno 3 incontri di 4 ore ciascuno alle date indicate nel programma. Tipologia dei destinatari dell’attività Volontari attivi Responsabili di associazioni di volontariato Formatori volontari di OO.VV. Volontari attivi operanti in Case di Riposo e RSA.

Tutor del Corso:  Francesca Ghilarducci

Casa AIL non va in vacanza

Come ogni anno, le attività di accoglienza di AIL Firenze non si interrompono nel periodo estivo. Basti pensare ai dati della accoglienza dello scorso anno per rendersi conto di quanto impegno abbiano comportato per Volontari e per il personale dipendente.

Nel 2013, tra luglio e settembre,  i numeri delle persone accolte all’interno delle nostre due strutture di accoglienza sono stati:

· N° 4057 presenze giornaliere (1921 dal Meyer e 2136 da Careggi).

· N° 649 n pervenuti dal Meyer (40,7%) e 946  da Careggi

La nostra Associazione fa tutto il possibile per supportare, nelle varie necessità, i propri  ospiti, assistendoli al meglio, anche in questo periodo.

Alcune notizie:

Dopo l’incessante lavoro e l’impegno di alcuni dei nostri infaticabili volontari, sarà messo a breve a disposizione degli ospiti di CASA AIL il giardino adiacente alla “Chiesa dell’accoglienza” e sarà organizzata una festa di inaugurazione per le famiglie ed i nostri volontari.

In Associazione si sta organizzando un nuovo Corso per volontari AIL, che saranno impegnati in alcuni reparti dell’Ospedale Meyer, di Careggi, nella stessa  CASA AIL, nonchè nelle diverse manifestazioni di sensibilizzazione e raccolta fondi .

Il Corso partirà  nel mese di ottobre.

Purtroppo c’è stato di recente un evento negativo : i temporali che hanno colpito nei giorni scorsi la nostra città, hanno creato, nonostante le prescritte difese, dei danni irreparabili alla Casa d’Accoglienza, distruggendo il centralino telefonico, una pompa dell’acqua, dieci apparecchi televisivi nelle camere degli ospiti, due pc ed una stampante, tutti oggetti indispensabili per la vita delle famiglie accolte e per l’espletamento delle attività di AIL.

Cercheremo di rimediare ai danni contando, come sempre, sul sostegno di tanti che sino ad oggi ci hanno aiutato, affiancandosi a noi con fiducia.

Per ultimo, ringraziamo calorosamente quanti si sono stretti a noi il giorno in cui abbiamo celebrato i 40 anni di vita dell’Associazione. La presenza di tanti amici e sostenitori prima in Palazzo Vecchio e poi al Teatro Romano di Fiesole, ci ha confortato e spronato a continuare sulla strada di quanti ci hanno preceduti.

Grazie di cuore

Progetto Luce

III edizione “RUN X YOU” Firenze Running a favore di AIL Firenze 27 Giugno 2014 ore 18

III EDIZIONE “RUN X YOU Firenze Running”: 140 km di corsa NON AGONISTICA no stop in un percorso di meravigliosa Toscana!
Partenza da Firenze, arrivo a Follonica.

Vi aspettiamo alla grande festa di partenza alle 18 del 27 Giugno 2014 a Bagno a Ripoli con il concerto de

“I piaceri proletari” della Scena Muta.
Chi vorrà si potrà unire alla corsa (partenza ore 19) , fare tutto il percorso, solo la partenza o anche piccoli tratti….  l’importante è “PARTECIPARE”.

Si può “PARTECIPARE”
- venendo alla festa in località “I Ponti” di Bagno a Ripoli il 27/6 alle ore 18
- acquistando una maglia (offerta 10 euro interamente devoluta ad AIL Firenze)
- partecipando alla festa di arrivo a Follonica il 28 luglio ai BAGNI ELBA con cena di    pesce
- divulgando con il cuore la nostra iniziativa

Uno speciale grazie a Run x you e Firenze Running per aver deciso di dedicare ad AIL Firenze l’edizione 2014
A Mc Donalds Firenze, Socota Radio Taxi, Gianni Ugolini PH, SMS, Protezione Civile, FES, Jolly Roger Records ed a tutti i volontari che ci supporteranno e che hanno reso possibile l’evento!

PER CHI FOSSE INTERESSATO ALLA MAGLIA PUO’ SCRIVERE A: comunicazione@ailfirenze.it o chiamare il n. 055/4364273

Per info sulla corsa e disponibilità maglie: via Erbosa 1/a Firenze Running  055/6587527

Giornata nazionale AIL

40 anni d’impegno

21 GIUGNO 2014, ORE 11,00

Palazzo Vecchio - Salone de’ Dugento

Vi aspettiamo per partecipare, insieme alla Scuola di Musica di Fiesole, alla celebrazione dei 40 anni di vita di entrambe le istituzioni.

La data coincide con la Festa Europea della Musica e la Giornata Nazionale contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma, quest’ultima sotto l’Alto Patronato de Presidente della Repubblica.

La manifestazione si svolgerà secondo il seguente programma :

21 GIUGNO 2014

SALONE DE’ DUGENTO- PALAZZO VECCHIO:

ore 10.45: ingresso e registrazione degli intervenuti

ore 11.00: saluti istituzionali

ore 11.10:intervento del Prof..Pierluigi Rossi Ferrini-Presidente Onorario di AIL Firenze

ore 11.20: intervento del Prof.Paolo Blasi-Presidente della Scuola di Musica di Fiesole

ore 11.30:premiazione degli allievi della Scuola di Musica di Fiesole e dei volontari AIL che si sono distinti nell’anno

ore 11.45: intervento musicale della Scuola di Musica

ore 12.00 saluto del Presidente dell’AIL e del Sovraintendente della Scuola di   Musica

ore 12.30 aperitivo presso la sala bar di Palazzo Vecchio

ore 21.30  PRESSO IL TEATRO ROMANO DI FIESOLE:

CONCERTO DELL’ENSEMBLE CRESCENDO DELLA SCUOLA DI MUSICA DI FIESOLE DIRETTO DA MARTINA CHIARUGI E L’ORCHESTRA DEI RAGAZZI DIRETTA DA EDOARDO ROSADINI.

Io e la mia storia

Il talento oltre la malattia.
Se sei un paziente over 60 puoi mostrare il tuo talento: perché chi ha un tumore del sangue non ha solo un tumore.
Partecipa al nostro progetto e inviaci la tua opera. Segui le istruzioni a questo link > http://www.ail.it/ioelamiastoria/default.asp
#ioelamiastoria